Il top a punto smock

Punto Smock o anche Nido d’Ape

 

Punto Smock, sapete bene che la moda, più di ogni altra cosa, è soggetta alla “teoria dei corsi e dei ricorsi storici” ossia, per banalizzare l’analisi di Giambattista Vico, ciò che era di moda un tempo lo sarà ancora.
Da bambina e sono certa che siamo in tante, avevo un abitino delizioso tutto arricciato sul dorso per aprirsi morbidamente sui fianchi.
“Alcuni” anni dopo acquistai un top della Ethic,  che ho amato ed ancora indosso al punto da renderlo protagonista di questo nuovo tutorial.

ispirazione

Come vedete il top d’ispirazione è composto da un cilindro di tessuto cucito a punto smock solo sulla parte superiore, è in seta dipinta ed inoltre ha una sovrapposizione di tulle corrispondente alla fascia arricciata.
Quello che andremo a realizzare insieme sarà molto più semplice, vediamo come:

sete o cotoni leggeri

Ho la fortuna di avere dei cugini molto generosi che quando possono mi regalano dei piccoli scampoli di tessuti me-ra-vi-gli-o-si con i quali realizzano soprattutto cravatte, vendute poi in tutto il mondo. Ma sono per l’appunto dei piccoli scampoli quindi mi dovrò studiare un qualcosa che non trasformi il mio top in un capo da clown.

misure

Dopo aver selezionato tra quelli dello stesso peso, gli scampoli più grandi, decido il da farsi. Può essere di grande aiuto il solito schizzo preparativo, giusto per non avere sgradite sorprese. Grazie all’elasticità del punto, questo top potrà essere indossato da più taglie. Il mio rettangolo misura cm 142xcm57 ed ho stabilito che l’arricciatura termini a cm 17 dall’orlo superiore.


piedino per ribattiture #71

Orlate i lati lunghi con una piegolina, io ho usato il piedino #71 per ottenere una ribattitura, come quella dei jeans per intenderci.


altezza dell'arricciatura

Unite i lati corti e tracciate il punto dove termineranno le cuciture elastiche, che stabilirete misurandovi con un metro da sarta, la mia è di cm 17 e l’ho tracciata con una penna gessetto.

 

diversi elastici

L’effetto finale varierà non solo per il “peso” del tessuto ma anche da quello dell’elastico, fate delle prove su piccoli campioni per valutare la scelta ottimale. Per fare ciò basterà avvolgere il filo elastico intorno alla spoletta ed inserirla normalmente nella navetta ed il gioco è fatto.


piedino distanziatore

Realizzate la prima cucitura parallela all’orlo quindi, per le successive, usate il piedino come distanziatore. L’arricciatura finale nasconderà eventuali imprecisioni.


cucire i lati corti
Unite, diritti contro diritti, i lati corti trattenendoli con le clip. Fissate il top con una cucitura lineare e se occorre anche con uno zig-zag così da trattenere al meglio le estremità dei fili elastici.


tagliare le due strisce

Per le bretelle, tagliate due strisce larghe cm 7 e lunghe quanto occorrono.


cucitura centrale

Cucite i lati lunghi, diritto contro diritto, quindi rivoltatele al diritto fissando, con una stiratura, la cucitura al centro.

 


striscia per bordatore

Per creare le bretelle con il piedino bordatore#87 dovrete ricreare delle strisce come se fossero degli sbiechi quindi tagliate la dimensione indicata dal vostro modello più cm 1, quest’ultima misura sarà il tessuto (diviso a metà) che ripiegherete al rovescio, fissandoli con il ferro da stiro.


bordatore#86
Inserite l’estremità iniziale della striscia all’interno del bordatore, cucendole seguendo le indicazioni riportate nella confezione.


posizione spalline davanti

Posizionate le spalline nella posizione gradita e  fissatele con gli spilli.

 


posizione spalline dietro

Allo stesso modo regolerete la distanza e la lunghezza sul retro. Trattenetele con una semplice cucitura.

 

rifinitura a zig-zag

 

Rifinite con un punto zig-zag e tagliate le strisce in eccesso.

Il top è così terminato!

Come promesso è stato facile, veloce e se utilizzate tessuti di recupero, anche molto economico. Le varianti sono tante: allungate le lunghezze per ottenere un grazioso abito estivo o un copricostume, Accorciate le lunghezze ed aumentate i passaggi di cucitura per un top completamente cucito a punto smock.
Date, come sempre libero sfogo alla fantasia.
Inviatemi le vostre proposte per entrare a far parte del mio blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.