La Mascherina Fashion

La Mascherina Fashion

La mascherina fashion era un progetto che volevo realizzare da diverso tempo, come sapete le mie ispirazioni sono spesso frutto di vita vissuta. Così quando ho iniziato, per esigenze video, a curare le mie unghie con una professionista, ne ho avuta la conferma.

In realtà, il mio lavoro di creativa mi ha “costretta” negli anni all’uso della mascherina, soprattutto durante la realizzazione di gioielli in resina. La mescolanza dei liquidi, credetemi, è davvero insopportabile. Durante la DIRETTA ho poi ricordato, grazie ai vostri interventi, che anche per il meraviglioso mondo della pittura, può tornare comoda.

In conclusione usatela come più preferite ma se intendete usarla contro i batteri, ricordate di lavarla dopo ogni uso, diversamente serve davvero a poco.

La variante proposta per Il Magazine è quella base, senza cartamodello e quindi molto facile da realizzare. Vi occorre solo del buon cotone visto che dovrete respirarci dentro, il mio è della Stoffabrics e degli elastici, oltre naturalmente a tutto l’occorrente per cucire.

occorrente per la mascherina

Step 1

Per un volto di media dimensione, come il mio, ho tagliato un rettangolo cm 34 x cm 18 e due piccoli rettangoli cm 15 x cm 5.

le parti occorrenti per la mascherina

Step 2

Cucite a 1 cm i lati corti tra loro, diritti contro diritti. Al centro della cucitura appena eseguita, inserite un ferma pacchetti, di quelli che trovate con il pan carrè per intenderci. Questo elemento vi permetterà di far aderire la mascherina al naso.

recupero ferma pacchetti

Step 3

Segnate con una penna termica le estremità del gancino metallico e con gli spilli trattenetelo alla mascherina.

puntare l'elemento alla mascherina con gli spilli

Step 4

Per trattenere il laccetto metallico, cucite sui bordi esterni e ai lati dei tratti segnati. In un semplice passaggio avrete ottenuto una masherina più ergonomica ma soprattutto avrete recuperato un elemento, che per la sua composizione, va eliminato nei rifiuti indifferenziati. Per niente green.

cucite tutto intorno

Step 5

Rivoltate al diritto e stirate lungo la cucitura iniziale e il lato opposto.

stirate la mascherina

Step 6

Segnate sui lati aperti i punti dove piegheremo la stoffa per creare le pinces, necessarie a dare movimento alla mascherina che così potrà adattarsi al volto. Per questo passaggio ho usato l’Hot Hemmer della Clover. Altro accessorio multifunzionale e fantastico da avere nel proprio kit ideale. Dal bordo rinforzato segnate, per entrambi i lati della mascherina, cm 2 per sei volte complessive.

segnate le pinces

Step 7

Come se volessimo realizzare una gonna a pieghe; sovrapponiamo il primo tratto segnato con la penna termica sul successivo e tratteniamo con gli spilli. Proseguite allo stesso modo per i successivi.

pinces piegate

Step 8

Liberando dagli spilli ciascuna piegolina, cucite i lati come predisposti al passaggio precedente.

cucire

Step 9

Per predisporre la mascherina al passaggio successivo, rifinite entrambe le cuciture dal tessuto in eccesso.

tagliare il tessuto in eccesso

Step 10

Segnate il centro del rettangolo tagliato all’inizio del progetto. Sovrapponendo i diritti contro diritti, fate combaciare entrambi i centri così da avere una uguale porzione di tessuto alle estremità. Trattenete con le clip.

sovrapporre i rettangoli corti

Step 11

Rimboccate il tessuto sporgente, come mostrato in foto, in modo da essere a filo con il bordo della mascherina, quindi cucite a 1 cm.

cucire rimboccando i lati

Step 12

Rivoltate al diritto i rettangoli che andranno, non solo a rifinire i lati della mascherina, ma anche a creare la coulisse per il passaggio degli elastici.

rivoltare al diritto le cuciture della mascherina

Step 13

Ripiegate i rettangoli esterni due volte su se stessi, della stessa distanza, in modo da sovrapporre leggermente il bordo ripiegato, rispetto alla cucitura al diritto. Quindi cucite dal diritto a filo. Vi consiglio di rivedere la diretta che vi semplificherà questo passaggio.

ripiegate i rettangoli ai lati della mascherina

Step 14

Con il Bodkin della Clover, fate scorrere all’interno della coulisse l’elastico scelto per poter indossare la mascherina. Tagliatelo della lunghezza sufficiente ad essere indossata, ricordandovi di calcolare anche i centimetri necessari all’annodatura delle estremità.

con il bodkin passate l'elastico nella coulisse

Step 15

Completate la mascherina nascondendo, all’interno delle coulisse, i nodi di aggancio degli elastici.

nascondere il nodo all'interno della coulisse della mascherina

E’ o non è fashion?!

Grazie per avermi seguita fin qui, al prossimo Tutorial.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.