Carpet Bag

12208291_506686792837305_1388175913489044592_n

 

Quando parliamo di Carpet bag la prima immagine che ci viene in mente è la magica borsa di Mary Poppins. Sembra che queste borse, che ricordano tappeti e tappezzeria di casa, risalgano al 1860 quando negli Stati Uniti scampoli di vecchi tappeti venivano impiegati per creare delle borse indistruttibili da viaggio proprio come quella di Mary Poppins. Si chiamava carpet bag perché carpet significa appunto tappeto. Alcune si potevano slacciare e si trasformavano in coperte da viaggio.
In questo Tutorial vi descriverò una evoluzione fashion, una carpet bag 2.0
Una busta con del tessuto che sembra rubato dalla tappezzeria della nonna.

2015-10-28 10.18.22-112227788_506687006170617_3962616898622215210_n
Cosa ci occorre?
Tessuto da tappezzeria
Fodera in tinta
Macchina per cucire
Calamite per borse
Chiusure lampo
Forbici
Gessetti colorati da sarta o penna termica
Metro da sarta
Spilli
Pinze
Forbicine o cutter

Step 1
Ci occorrono due rettangoli di stoffa di 39×46 cm. e due rettangoli di fodera della stessa misura che per questa prima versione ho scelto di colore rosso.
2015-10-27 19.55.49-12015-10-27 21.32.07-1
Step 2
Pochi passaggi alla portata di tutte anche se stiamo per cucire la chiusura lampo.
Posizionatela, diritti contro, in modo da lasciare un uguale margine di tessuto alle estremità. Pareggiate i contorni e puntatela con gli spilli.
2015-10-27 21.41.51-1 2015-10-27 21.42.16-1
Step 3
Cambiate il piedino della vostra macchina con quella adatto alla cucitura delle chiusure lampo, solitamente ha delle aste che consentono l’aggancio in modo da allontanare l’ago, così che il cursore ed i dentini non “disturberanno” la cucitura. Essendo una chiusura a lampo visibile, eseguite pure una cucitura come vi mostro in foto ossia a filo con il bordo esterno della lampo.
2015-10-27 21.48.21-1
Step 4
Aggiungiamo la fodera, sempre diritti contro, in modo da avere la lampo tra i due tessuti. Fissatela come siete comode, con degli spilli e questo è il metodo più veloce che uso solitamente o con una imbastitura.
2015-10-27 22.07.34-1
Step 5
Ripetete il passaggio appena descritto anche per gli altri due tessuti ottenendo, come già detto, una lampo a vista. Un consiglio: stirate i tessuti ad ogni passaggio così da evitare che, in particolar modo la fodera,  possano incastrarsi nel cursore.
2015-10-27 22.56.25-1
Step 6
Chiudiamo la borsa lasciando la base della fodera completamente aperta. Procedete come mostrato in foto, sovrapponete i tessuti uguali tra loro facendo particolare attenzione a che durante la cucitura non si  spostino.
2015-10-27 23.06.58-1
Step 7
Stabilite la posizione delle calamite piegando il bordo con la chiusura lampo dei cm che desiderate quindi con un gessetto da sarta segnate il punto che andrete ad incidere per agganciare le calamite.
2015-10-27 23.27.43-12015-10-27 23.32.27-12015-10-27 23.32.18-1
Step 8
Proteggete i tessuti inserendo al suo interno un cartoncino sufficientemente spesso da evitare che l’uso del cutter o bisturi possa tagliare strati non previsti. Incidete in corrispondenza dei segni tracciati al passaggio precedente.
2015-10-27 23.49.02-12015-10-27 23.35.17-1
Step 9
Inserite, sul retro della borsa, il dischetto complementare a ciascuna calamita, questi impediranno al tessuto di strapparsi con l’uso. Fissateli piegando le alette con l’aiuto di una pinza.
2015-10-27 23.43.05-12015-10-27 23.50.54-1
Step 10
Rivoltate ancora una volta la borsa al rovescio, ricordate di togliere il cartoncino, completate la cucitura alla base della fodera lasciando un piccolo margine di apertura per consentire il risvolto al diritto. Una cucitura nascosta o una fatta con la macchina per cucire completerà la base.
2015-10-27 23.58.32-1
Step 11
Per arricchire ulteriormente questa prima versione ho pensato di agganciare una nappa di lunghe baguettes  al cursore.
Vi occorre una Campanella in ottone mm.8 da €0,30 cad.
2015-11-07 12.03.22-1
Aghi beading mis.10 cod.992.0010.024 €4,00
992.0010.024-800x8001
Del filo di nylon 0,20
20 gr. di baguettes in vetro rosso lunghe cm. 2  €1,00 (x20gr.)
n°9 conterie tonde color rosso.
Avvolgete il filo di nylon al cursore per fissarlo, attraversate la campanella attraverso il foro centrale ed inserite le baguettes fino alla lunghezza desiderata, le mie misurano 15 cm.
Per bloccarle inserite una conteria tonda che farà da “tappo” quindi risalite in tutte le baguettes lasciando libera la perlina tonda inserita per ultima. Rientrate nella coppetta quindi avvolgete nuovamente con il nylon il cursore e ripetete il passaggio descritto fino a che l’ago non riuscirà più a passare attraverso il foro della coppetta. Annodate il filo più volte alla frangia.
2015-10-28 10.02.59-12015-10-28 10.04.30-1
Ecco la prima Carpet Bag terminata, a quanto possiamo venderla? Ritengo che €35,00 sia molto onesto, almeno io la venderò a questo prezzo.
2015-10-28 10.18.22-12015-10-28 10.19.59-12015-10-28 10.18.57-1
Seconda Proposta
Questa versione diventa un poco più complessa ma se seguirete i miei consigli non avrete alcuna difficoltà.
La prima differenza sta nell’applicazione della lampo, in questa versione voglio mostrarvi come cucire una lampo che sia leggermente più corta del tessuto a disposizione ed evitare “buchi” alle estremità.
Procediamo con ordine:
Step 1
Posizionate la chiusura lampo sul tessuto per valutare la differenza mancante.
2015-10-28 11.40.12-1
Step 2
Vi consiglio di cucire le estremità della lampo, in questo modo il passaggio successivo sarà più veloce e pulito.
2015-10-28 11.44.36-1
Step 3
Tagliate dalla fodera, che userete per l’interno borsa, due rettangoli sufficienti a colmare, una volta piegati come mostrato in foto, la differenza tra il tessuto e la chiusura lampo. Nel mio caso corrispondono a 6x8cm. Rimboccate i lati corti di 1 cm. fissandoli con il ferro da stiro quindi ripiegate ancora una volta al centro usando sempre il ferro da stiro.
2015-10-28 12.00.40-1
Step 4
Inserite le estremità della lampo in ciascun rettangolo quindi cucite sul lato aperto trattenendo la lampo.
2015-10-28 12.01.46-12015-10-28 12.05.02-1
Step 5
Posizionate la nuova chiusura lampo sul lato corto della borsa, diritti contro, lasciando alle estremità un uguale margine di tessuto. Cucite.
2015-10-28 14.42.13-1
Step 6
Allo stesso modo descritto per la borsa precedente, sovrapponete la fodera e cucitela.
2015-10-28 14.48.56-1
Step 7
Ripetete i passaggi descritti per l’altra metà.
2015-10-28 14.57.00-1
Step 8
Per questa borsa ho previsto anche una tracolla che sarà trattenuta da asole della stessa  fodera usata per l’interno. Il procedimento è simile a quello descritto per la lampo, basterà far capitare i lati aperti al centro e ripiegare il rettangolo in modo da ottenere l’anello descritto in foto che cucirete sui lati corti per bloccarlo.
2015-10-28 12.22.51-1
Step 9
Stabilite la posizione degli anelli laterali con del gessetto da sarta o con un piccolo taglietto.
2015-10-28 12.10.10-12015-10-28 12.11.45-1
Step 10
Io preferisco puntarli con gli spilli prima ancora di cucire la lampo ma ogni momento va bene purché sia prima di cucire i contorni…ovvio!

2015-10-28 14.34.08-1
Step 11
Agganciate direttamente la catena o usate dei moschettoni che vi consentano la sostituzione facile e veloce, quale che sia la vostra scelta, questo è il risultato.

2015-10-28 16.06.45-1
Se volete informazioni sugli anelli/moschettone che ho utilizzato o sulla cartapesta con la quale ho decorato il cursore, leggete questi articoli:
http://www.annaborrelli.it/uncategorized/cartapesta/
http://www.annaborrelli.it/materiale/magici-moschettoni/

Terza proposta
Tempo fa avevo scucito una camicia che oramai, per scelta e per necessità, non indossavo più. Se non possiamo regalare ritengo doveroso riciclare.
Step 1
Tra i vari scarti ne ho trovati due che, cucendoli insieme, mi ha consentito di ottenere un rettangolo sufficiente a decorare metà borsa per questa variante.
2015-10-28 18.22.38-1
Step 2
Quando dovete cucire due materiali tra loro completamente diversi, oltre a fare una piccola prova prima di tagliare o cucire il progetto stesso, vi consiglio di abbondare con il tessuto meno scivoloso, in questo caso la pelle. Spesso infatti le macchine da cucire, soprattutto le più vecchie come la  mia ahimè, fanno fatica durante la cucitura trasportando i tessuti diversamente.
2015-10-28 18.35.55-1
Step 3
Vi si è rotta una collana e non volete o sapete recuperarla oppure possedete poche perle insufficienti per realizzare altro? Perché non creare un bottone gioiello per questa borsa?!
La base è infatti un bottone in madreperla piatto che ho cucito al tessuto inserendo ogni volta una perla o cristallo.
2015-10-29 12.13.10-1
Ed ecco la terza Carpet bag
2015-10-29 12.13.03-12015-10-29 12.13.25-12015-10-29 12.13.53-1
Quarta proposta

Taaaanti anni fa per il giornale Creare avevo realizzato una borsa patchwork con tessuti da tappezzeria, la forma ricordava quella che poi sarebbe diventata la famosa Shopper e per renderla più femminile ed elegante avevo usato del tulle colorato che velava il tessuto sottostante a sua volta impreziosito da ricami di conterie molto piccole e brillanti che seguivano i contorni delle fantasie scelte.
2015-11-08 16.24.082015-11-08 16.26.04

2015-11-09 11.19.15-2
La similitudine dei tessuti mi ha fatto ricordare quel vecchio progetto che in parte ho voluto riproporre.
Conterie Tricat colori assortiti il blister €15,00
2015-11-08 16.19.03
Step 1
Scegliete conterie regolari e brillanti, il loro luccichio renderà ancora più preziosa ed unica la vostra Carpet bag. Con l’ago per perline (Aghi beading mis.10 cod.992.0010.024 €4,00) e filo in tinta. Infilate 3 conterie, puntate l’ago ad una distanza uguale alla loro dimensione, fuoriuscite al diritto tra le ultime inserite rientrando nuovamente nell’ultima. Proseguite in questo modo seguendo la fantasia sottostante.
2015-10-29 10.30.18-12015-10-29 10.30.32-1
Particolare
2015-11-01 17.17.08-1
Per questa quarta proposta volevo che la chiusura lampo non si vedesse, basterà ripiegare due volte il tessuto e procedere come già  descritto  per l’inserimento della calamita.
2015-11-01 17.17.02-12015-11-01 17.17.55-12015-11-01 17.18.40-112191507_506686939503957_5597401015756880122_n
Quinta proposta
Ancora un nuovo tessuto, questa volta più scuro ed il richiamo alla sera appare scontato. Molto semplice, leggermente più piccola delle altre giusto per il necessario ma che se occorresse potremmo indossarla completamente aperta grazie ad una catenella di Swarovski usata come manico. L’adoro!
2015-11-01 14.28.50-12015-11-01 14.28.03-12015-11-01 14.27.10-1
Un tutorial questa volta piuttosto lungo ma credo ne sia valsa la pena.
Per chi volesse rivedere il video, cliccare il collegamento in basso.

Video della Carpet Bag
Buona creatività a tutti

Fatte da voi

2016-01-08 20.37.38

Bella come la sua proprietaria la Carpet Bag di Rosy Di Stefano da Catania
2016-04-22 11.14.10
Adoro questa Carpet Bag, per i colori e la fantasia scelta. Brava ad Anna Cusinato

2016-04-25 21.42.46
Come un acquerello dalle tonalità calde è La Carpet Bag di Daniela Vallocchia da Roma.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.