L’angolo materasso

Confesso che se non fosse stato per la richiesta di alcune amiche telespettatrici mai e poi mai avrei pensato di creare questo tutorial.
Spero quindi di fare cosa gradita a molte di voi anche perché il lenzuolo usato era della mia bisnonna, che avrà tremato dal Paradiso quando mi ha visto con le forbici in opera.
Primo passaggio scontato ma fondamentale è stendere il lenzuolo sul letto in modo da posizionare i quattro angoli alla stessa distanza.
2015-06-22 16.45.11-1
Dal punto corrispondente alla base dell’angolo del materasso, distanziatevi un paio di cm. Saranno sufficienti. Segnate la posizione con un gessetto o con una penna termica.
2015-06-22 18.29.59-1
Con una squadra riportate la stessa distanza su entrambi i  lati ottenendo un quadrato.
2015-06-22 18.44.41
Accellerate il passaggio sovrapponendo, perfettamente, tutti e quattro gli angoli del lenzuolo. Puntateli con gli spilli in modo da poter ottenere un taglio preciso ed agite. Ricordate che non si butta via nulla  quindi conservate questi ritagli  e se realizzate qualcosa mandatemi le vostre foto, le inserirò in un articolo apposta per voi eleggendo l’idea più riuscita.
2015-06-22 18.57.532015-06-22 18.58.55
Lavorate su un angolo alla volta, unite i diritti contro e per ottenere una cucitura precisa, vi consiglio di puntare i bordi con degli spilli.
ridottaridotta due
Eseguite quindi una cucitura lungo tutto il margine puntato e per rifinire velocemente fate un passaggio a zig zag così con il tempo non si sfilaccerà.
ridotta 3ridotta 4
Questo è il momento dell’arricciatura che potrebbe variare con l’altezza del vostro materasso, il mio misura cm.20. Dalla cucitura appena eseguita ho puntato uno spillo a 35 cm. lo stesso sarà fatto sul lato opposto. Questa sarà la posizione dalla quale farò partire la cucitura dell’elastico che naturalmente sarà di almeno 12/15 cm. più corto. Vi consiglio di fissare la metà dell’elastico in corrispondenza della cucitura centrale in modo da ottenere un’arricciatura uguale ed omogenea
ridotta materassoTagliatene 4 pezzi uguali.
ridotta 5ridotta 7
Trattenendo l’elastico con gli spilli nei punti stabiliti, basterà tirarlo al massimo ed intanto cucirlo al tessuto. Personalmente preferisco fare una doppia cucitura che trattenga bene l’elastico evitando che si arrotoli su se stesso.
ridotta8ridotta9

2015-06-24 18.59.34-1

Come avete visto non è poi così difficile, attendo di vedere i vostri lavori.
Per ora Buona Creatività a tutti.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.