Patchwork base. Tecnica Staccionata

Staccionata ed eccoci finalmente giunte alla terza lezione.

Staccionata, adoro tutti questi nomi che nel mondo del Patchwork incontriamo e siamo solo all’inizio. Sarà la bravura di Francesca. Sarà che sta crescendo la curiosità per questa tecnica, ma trovo che la realizzazione della Staccionata sia particolarmente facile.

pannello riepilogativo delle tecniche base patchwork

Di certo sappiamo che si può lavorare in cm come in inch ma questo è bene stabilirlo da subito, per evitare sorprese finali, quindi considerando che ho una riga in cm per questa volta useremo il sistema a noi più familiare.

Premessa

dettaglio

Il primo passo è calcolare la dimensione del vostro pannello.  Ricordate che stiamo completando un originale ferma porta. Per rendere il nostro lavoro ancora più semplice, come piace a me, arrotondo la misura a cm 16. Quindi il quadrato avrà lato cm 16, come si vede dalla foto, è composto da altri 4 piccoli quadrati ottenuti cucendo tra loro delle striscioline.

Francesca ci ha detto che la regola base del patchwork vuole che queste striscioline siano 4, come vedete è un numero che si ripresenta in ogni passaggio ma, lo vediamo dalla foto, in questa staccionata ne ha realizzati 5 quindi in conclusione la regola bisogna conoscerla ma la fantasia può continuare a regnare sovrana.

Step 1

Ciascun quadrato dovrà misurare, finito, cm 8 quindi ogni strisciolina sarà di cm 2. A questa misura dobbiamo aggiungere i margini di cucitura. Sapete che solitamente uso il piedino come guida e lo stesso farò anche adesso, con la differenza che il piedino #37, specifico per cucire il patchwork , è più stretto perchè associato alla metrica in inch. La misura corrisponde a 6mm. In conclusione: ogni strisciolina misurerà 2 più cm. 1,2( margini di cucitura), totale cm 3,2

dimensione delle 4 striscioline per la realizzazione della Staccionata

Step 2

Unite due alla volta, diritti contro diritti, le strisce tra loro. Per un effetto finale armonioso, questo passaggio è fondamentale. Non è una regola ma si preferisce evitare che il tessuto più scuro sia posto al centro evitando così che, a pannello terminato, risulti una croce troppo cupa. Ricordatelo se anche voi non lo desiderate.

come abbinare le strisce per ottenere la Staccionata giusta

Step 3

Usando il piedino #37 come guida, unite le strisce così come stabilito al passaggio precedente. Non arricciate il naso puriste del patchwork, lo so che non si adatta un piedino in inch ad una distanza in cm ma le mie amiche sanno che io amo rompere gli schemi, se il prodotto finale non cambia.

cucire usando il piedino #37 per patchwork

Step 4

La nostra amica Francesca ci continua a dare tanti consigli, frutto di anni ed anni d’esperienza sul campo. Uno di questi che ha il sapore della conoscenza antica, ci suggerisce di stirare le cuciture appena eseguite. In questo modo il calore del ferro tratterrà ulteriormente il filo di cucitura tra le fibre dei tessuti.

stirate le cuciture chiuse

Step 5

Adesso aprite le strisce e stiratele in modo da appiattirle senza però tirarle perchè nel patchwork non si fa e almeno questa regola posso rispettarla 😉

aprire le strisce e stirarle

Step 6

Unite quindi le strisce tra loro rispettando tutti gli steps fin qui descritti. Se le strisce tagliate avranno la lunghezza giusta potrete ricavare i 4 quadrati da un solo passaggio. Diversamente rifate tutti gli step fin qui descritti per poterli ottenere.

Unire le strisce tra loro a formare il pezzo da ritagliare

Step 7

Mantenete la misura della larghezza come riferimento e riportatela sul lato opposto ricavando i 4 quadrati che ci occorrono per realizzare la Staccionata. La taglierina è fondamentale per questo passaggio.

con la taglierina ottenere i 4 quadrati per la Staccionata

Lo sapevi che tutti gli accessori che uso puoi acquistarli anche da me? Scrivimi per conoscere i dettagli ed in ogni spedizione riceverai una piccola sorpresa come mio personale omaggio.

Step 8

Ottenuti i quadrati necessari per formare il nostro piccolo pannello, componiamoli in modo da scegliere la sequenza cromatica preferita. Quindi cuciteli tra loro due alla volta come spiegato per le strisce.

componete i quadrati per ottenere la sequenza cromatica preferita

Step 9

Non esiste patchwork senza imbottiture. Ricordate la prima lezione quando abbiamo realizzato una presina per apprendere la tecnica Nine Patch? Ebbene anche questa volta utilizzeremo il Thermolam. Sovrapponete i tessuti come mostrato in foto. Il Thermolam, un quadrato di tessuto della stessa dimensione del pannello e diritto contro diritto, il pannello creato.

sovrapponete gli strati per le cuciture finali

Step 10

Ed ecco finalmente il piedino #37, sì lo so lo abbiamo usato dall’inizio del progetto ma sarà da ora che apprezzerete le sue caratteristiche e capirete perchè, nonostante abbia usato il cm e non l’inch, volevo tanto usarlo. Ma prima un consiglio, quando dovete iniziare una cucitura non fatelo mai dall’angolo. Per favorire il risvolto al diritto, iniziate sempre dal centro.

cucire i diversi strati partendo dal centro di un lato per poter facilmente rivoltare al diritto

Step 11

Nel piedino per patchwork #37 tre marcature laterali indicano gli intervalli. L’indicazione degli intervalli permette un migliore orientamento, per esempio nei progetti di patchwork per posizionare gli elementi angolari. Rispettando tale caratteristica, interrompete la cucitura come mostrato in foto.

usare le tacche come guida per terminare la cucitura

Step 12

Alzate il piedino, girate il tessuto per proseguire la cucitura sul lato opposto e se avete rispettato la marcatura al passaggio precedente, il tessuto si presenterà a filo del piedino. Avrete ottenuto un angolo perfetto ma soprattutto molto facile per chi è alle prime armi.

girere il lavoro per ottenere la giusta posizione del tessuto, ossia a filo con il piedino

Step 13

Solitamente vi consiglio di eliminare il tessuto in eccesso agli angoli per alleggerire l’angolo al diritto. Quando usate un terzo elemento, come in questo caso, non solo è fondamentale ma vi consiglio di proseguire anche per alcuni cm ai lati degli angoli.

rifinite gli angoli

Step 14

Rivoltate al diritto, stirate e chiudete l’apertura con dei punti di cucitura nascosta. Per completare il progetto cucite sul retro, nelle posizioni stabilite, i bottoni a pressione così da proseguire la decorazione del ferma porta.

rifinite con una cucitura nascosta

Per rivedere il video della diretta clicca QUI

Grazie Francesca per aver condiviso con noi il tuo sapere, ti lovvo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *