Credit card holder – Porta carte di credito

Credit card holder – Porta carte di credito è l’argomento per il 7° appuntamento de “Il Magazine di Anna Borrelli” con la mia super ospite Miriam Bonifazi in arte Miriamvigliosità. Pur essendo molto diverse ci accomunano in realtà tante cose oltre, naturalmente, l’amore per la creatività e la nostra partecipazione a Detto Fatto. Entrambe nate sotto il segno del Cancro, amiamo la natura e gli animali al punto da cambiare le nostre abitudini alimentari, non mangiando carne. Abitiamo dove abbiamo scelto di stare con gli amori della nostra vita (entrambi nordici) ecc ecc.

Per Il Magazine Miriam mi ha regalato un progetto originale realizzato con una tecniche, secondo me molto carina, proposta a Detto Fatto ossia il recupero delle buste di plastica. Per realizzare un Credit card holder – Porta carte di credito vi servirà:

Occorrente:

  • Una busta di plastica per la raccolta differenziata grande
  • buste di plastica colorata a scelta
  • ferro da stiro
  • asse da stiro
  • forbici
  • macchina per cucire Bernina
  • ago per cordino cerato sottile
  • cordino cerato sottile
  • colla tipo Attak
  • clip della Clover
  • carta forno

Step 1

Proteggete l’asse da stiro con la carta forno grande abbastanza da contenere la busta di plastica, quella scelta misura 1 metro circa, che dovrete ripiegare 3 volte su se stessa ottenendo un rettangolo lungo 33 cm. circa.

Step 2

Ritagliate tante strisce dalle buste colorate che serviranno a dare “colore” alla base, la dimensione e la quantità sarà soggettiva. Apritele ed avvolgetele su se stesse posizionandole secondo la creatività del momento.

Step 3

Come un sandwich, sovrapponete un altro foglio di carta forno sulla composizione appena creata in modo da trattenere le strisce e proteggere il ferro da stiro durante il passaggio successivo.

Step 4

Questo passaggio deve essere piuttosto veloce perchè, se vi soffermate troppo con il ferro da stiro, rischierete di creare dei buchini tra gli strati della plastica. Per evitare inconvenienti, vi consiglio di fare sempre delle prove al fine di conoscere la reazione del proprio ferro da stiro che dovrà comunque essere alto e senza vapore. Ripetete questo passaggio anche sul retro.

Step 5

La plastica dovrà risultare compatta ed unica proprio come se fosse un tessuto o, in questo caso, più somigliante all’effetto della pelle. Realizzate 4 rettangoli con le misure indicate e posizionatele in modo da poterle ritagliare lungo i contorni.

Step 6

I nostri Credit card holder – Porta carte di credito sono decorati con cuori, cerchi, quadrati ecc ma qualsiasi sia la vostra scelta, vi suggerisco di ricavare il soggetto da scarti di plastiche e che abbiano tonalità in contrasto.

Step 7

Posizionate il decoro lasciando libero il margine di cucitura quindi con l’ago ed il cordino nel colore scelto, trattenetelo sul retro con un nodo che fisserete ulteriormente con una goccia di colla.

Step 8

Sovrapponete i rettangoli tra loro allineando i tre lati inferiori, in questo modo il cm di differenza consentirà, a progetto finito, di poter inserire le carte di credito con più facilità. Trattenete il tutto con le clip per favorire il passaggio successivo.

Step 9

Con la mia Bernina non ho alcuna difficoltà a cucire 4 strati di plastica ispessita ma, per evitare disastri, fate sempre prima una prova perchè potreste dover cambiare l’ago con uno di misura maggiore. Aumentate la lunghezza del punto lineare evitando che con l’usura, un punto di cucitura troppo fitto possa strapparsi. Posizionate il piedino 39 a filo con l’orlo esterno e cucite sui tre lati inferiori.

Step 10

Se non possedete la macchina per cucire, unite i rettangoli tra loro con l’ago ed il cordino utilizzato per fissare la decorazione, eseguendo un punto festone, ma anche conosciuto come punto cavallo o cartolina e via andare, il bello di essere italiani 😉

Step 11

Ecco il Credit card holder – Porta carte di credito finito nella versione “cucito a mano” stupendo!

Step 12

Una bella panoramica dei vari Credit card holder – Porta carte di credito finiti, per tutti i gusti.

Per rivedere il video della diretta cliccate QUI

E cosa ne dite di questi realizzati da Barbara Bidy Breda, che ha realizzato subito dopo aver visto il nostro tutorial, non sono stupendi?!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *