Gonna taglia unica – How to Sewing

Gonna universale

E’ mai possibile che una gonna, che non sia un pareo oppure elasticizzata, possa essere indossata da più taglie?
Segui questo mio nuovo tutorial per scoprire come fare.

Gonna Universale presso 100% Hand Made Lab

Occorrente

  • Stoffa in cotone Stoffabrics collezione Luna cm.160
  • Macchina per cucire Bernina B380
  • Piedino n°1
  • Piedino n°39
  • Metro
  • Forbici Clover
  • Spilli Clover
  • Penna gessetto Clover
  • Filati Madeira
  • Bottoni a pressione
  • Ago

gonna universale

E’ proprio vero che volere è potere, cosa centra in questo caso? Vi rispondo subito.

L’idea di realizzare questo modello è vecchia quasi quanto me 😉
Chi ha seguito la diretta avrà già sentito la storia, ve la descrivo brevemente:
C’era una volta una famiglia tanto bella, che si ritrovava ogni anno alla sua dimora estiva in quel d’Ascea Marina. Durante una di quelle vacanze, la mia bella cognata francese Corine, si presentò con questa gonna (che magari riuscirò a mostrarvi in formato originale) e l’amore sbocciò. Non fu il tessuto o il colore ma proprio la versatilità e allo stesso momento la vestibilità così originale, che mi colpirono al punto che ogni volta mi promettevo di rifarla a modo mio. Dovevo creare Il Magazine per arrivare a realizzarla.

allacciature laterali

Step 1

Ricavate due rettangoli larghi all’incirca quanto misura il vostro bacino meno una decina di cm. Faccio un esempio: io indosso una tg. 44 per una circonferenza bacino di cm 104. Ho quindi tracciato due rettangoli larghi cm. 94 x cm. 80. Anche la lunghezza sarà scelta in base alla vostra esigenza, ricordate solo di aggiungere cm.7,5/8 per gli orli.

ricavare due rettangoli di misura adattata alla propria circonferenza bacino

Step 2

Per le allacciature laterali vi occorrono 4 rettangoli larghi cm.8x cm. 40. Se volete giocare con gli abbinamenti, provate a realizzarle con un tessuto in contrasto o di diverso materiale. Vedrete come un piccolo dettaglio cambi notevolmente l’aspetto finale.

ricavate 4 strisce per le allacciature laterali

Step 3

Ripiegate ciascuna striscia sul lato corto, diritto contro diritto, quindi cucite lungo il lato lungo usando il piedino, come riferimento, a margine del tessuto,.  Posizionate la cucitura appena realizzata al centro del tubolare e cucite il lato corto chiudendo una estremità.

cucire le strisce

Step 4

Rivoltate al diritto ciascuna striscia aiutandovi con l’attrezzo specifico o come ho fatto io, con un ferro da maglia. Ripiegate il tessuto all’interno all’estremità opposta lasciata aperta, quindi stirate.

Rivoltare al diritto e stirare rimboccando all'interno l'estremità aperta

Step 5

Rifinite i contorni con la taglia cuci, in questo modo otterrete un profilo perfetto e duraturo. Se non la possedete usate il punto zigzag della macchina per cucire.

rifinire i contorni con lo zigzag o la tagliacuci

Step 6

Unite i lati corrispondenti ai fianchi, diritto contro diritto, puntandoli con gli spilli così da rispettare le lunghezze.

cucire i lati corrispondenti ai fianchi

Step 7

Usate sempre il piedino come riferimento per il margine di cucitura quindi cucite entrambi i fianchi.

cucire a piedino

Step 8

Ripiegate a cm. 2,5 l’orlo inferiore, fissandolo con il calore del ferro da stiro vi sarà più facile poi cucirlo. Mentre per quello superiore io ho scelto una misura maggiore cm. 5, così da dare maggiore resistenza al punto dove andranno i bottoni a pressione. Rivedi il VIDEO della diretta per scoprire un trucco facile facile per l’orlo perfetto.

orli cm 2,5 inferiore cm. 5 superiore

Step 9

Trattenete gli orli con una cucitura lineare. Se la distanza del piedino non vi soddisfa, provate semplicemente a spostare la posizione dell’ago così, il piedino continuerà ad essere il vostro riferimento, ma accorcerete o allargherete il margine di cucitura come più preferite.

cucire gli orli

Step 10

Con la penna gessetto segnate il centro della gonna. Questa misura di riferimento vi servirà a stabilire la posizione per i bottoni a pressione. Per stabilirlo, posizionate questo centro in corrispondenza con il vostro ombelico quindi, con degli spilli, segnate il punto di contatto con i lati del vostro punto vita.

tracciate il centro della gonna con la penna gessetto

Step 11

Con ago e filo in tinta, cucite i bottoni a pressione( sceglieteli forti e resistenti così da non aprirsi ad ogni respiro) nelle posizioni che vi consentano le varie vestibilità.

cucire i bottoni a pressione

Step 12

Le diverse vestibilità sono possibili anche grazie alla presenza di queste due stringhe laterali. Puntate la prima a filo con l’orlo superiore, così come vi mostro in foto. Distanziatevi di circa cm. 15 verso il basso e puntate la seconda stringa. Allo stesso modo predisponete, sul fianco opposto, le altre due in posizione perfettamente combaciante.

posizionate le stringhe laterali

Step 13

Sostituite il piedino n°1 con il n°39 per poter avere il perfetto controllo dell’ago durante le cuciture finali. Spostate l’ago verso destra così da poter avere una cucitura a filo, senza dover spostare il piedino e mantenendo in questo modo la giusta pressione dei tessuti. Contornate i punti in contatto della striscia alla gonna, formando un rettangolo con una croce al centro.

cucite il rettangolino di contatto delle stringhe alla gonna

Sono proprio belle queste foto vero?!

L’artefice è la mia amica Marina Caccia L’Artigiana Fotografa. Una splendida professionista che riesce a valorizzare ogni posa e sorriso. Grazie alla sua bravura sono riuscita anche a fare espressioni diverse da quelle che mi contraddistinguono… ragazze che ci posso fare se io adoro i sorrisi! Quando vedo i lavori di Marina mi viene in mente la parola Passionalità, è questo che mi trasmette. Vi invito a seguirla su Facebook, non ve ne pentirete!

Mini abito

Avreste mai immaginato che una gonna da indossare stretta in vita oppure appoggiata sui fianchi, si potesse anche vestire come mini abito?!

E poi ci siete voi, splendide amiche virtuali e non, come Angela Ladiana che ho avuto il piacere di abbracciare fisicamente e che, sempre grazie ad internet, non ci siamo più mollate.

Non siete su Facebook ma volete vedere la diretta e scoprire tutti i piccoli consigli extra?

Mi potete trovare anche su Youtube

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.