DIY Cuscino, borsa e tanto altro per il Magazine

Non è stupenda la mia Iris sul suo nuovo cuscino?!

Ricordate che avevo iniziato la prima stagione del Magazine con un cuscino?!

In realtà, lo ammetto, non era l’idea iniziale ma come sempre più spesso accade le idee si sviluppano con il caso e questa è nata grazie alla conoscenza di un nuovo piedino della Bernina “Accessorio per ricamo circolare”.

come si presenta il cuscino sul davanti

 

Partiamo con il tutorial per realizzare questo cuscino che sicuramente vi appassionerà, come è stato per me.

Occorrente

Un bel elenco lungo ma non spaventatevi perchè il progetto è di una semplicità sconvolgente.

Prima di tutto perdonate la qualità delle foto, per poter fissare le varie fasi di lavorazione del cuscino ho dovuto usare il pavimento come set e sinceramente non mi piace molto ma il progetto ne vale la pena quindi un pò di buon cuore e guardate con gli occhi della fantasia 😉

 

Step 1

Per il cuscino, tagliate dal tessuto fantasia un cerchio con diametro cm 58 fate lo stesso con quella in tinta unita

Tagliate dal tessuto fantasia un cerchio della dimensione desiderata, il mio cuscino misura diametro cm 58 . Sovrapponetelo al tessuto in tinta unita per ottenere la stessa sagoma.

Step 2

fate lo stesso con lo stabilizzatore H630

Allo stesso modo ricavate un cerchio uguale dello stabilizzatore H630. Puntare gli spilli lungo il perimetro vi semplificherà l’operazione.

Step 3

sovrapponete la parte puntinata al rovescio del tessuto primario.

Preparate una ciotola con dell’acqua ed un tessuto leggero, io uso un fazzoletto del mio papà. Posizionate lo stabilizzatore sul rovescio del tessuto principale appoggiando la parte puntinata ( noterete anche al tatto il rilievo della colla).

Step 4

Posizionate il fazzoletto bagnato e strizzato sullo stabilizzatore e stirate per 15 sec.

Strizzate bene il fazzoletto quindi adagiatelo sullo stabilizzatore e con il ferro da stiro alla potenza 2/3 ( ricordate sempre di fare delle prove per valutare il vostro ferro da stiro) senza vapore, tenetelo in posizione per 15 secondi. Proseguite per tutta la superficie allo stesso modo.

Step 5

lasciate riposare per una mezz'ora

Completato il passaggio precedente, lasciate riposare per circa mezz’ora. Come vedete io l’ho fissato alla mia tenda per essere sicura che non prendesse false pieghe ed intanto sono andata a farmi un caffè!

Step 6

posizionate lo stabilizzatore madeira per facilitare la cucitura

Tagliate una porzione di stabilizzatore Soft della Madeira in corrispondenza del ricamo puntandolo con gli spilli. Ciò vi consentirà uno scorrimento maggiore durante la cucitura visto che, a contatto con il trasporto, ci sarà l’H630 che è poco scivoloso.

Step 7

tracciate il centro

Con la penna gessetto ed un metro da sarta, tracciate il centro del tessuto. Naturalmente adattate questo passaggio a seconda della posizione scelta per il ricamo.

Step 8

montate l'accessorio per il ricamo circolare

Montate l’accessorio per il ricamo circolare seguendo le istruzioni riportate nella confezione, comunque se vedrete la diretta vi mostrerò come fare. Se avete altre marche di macchine per cucire, io vi consiglio di contattare il rivenditore Bernina per avere la conferma se potete usarlo anche sulla vostra. Fatemi sapere!

Step 9

stabilite il centro ed inserite il tessuto bloccandolo con il chiodo

Stabilite il punto in cui eseguire il ricamo quindi, dopo aver tolto il silicone protettivo, infilate il tessuto attraverso il chiodo che ricoprirete nuovamente con il tappo proteggendo, in questo modo, il lavoro e le vostre dita. Conoscendomi, questo passaggio è per me vitale.

Step 10

ricami a disposizione per la Bernina B380

Il mio modello di macchina ha a disposizione molti ricami, qualsiasi sia il vostro, avrete da scegliere. Se desiderate che si veda bene bene allora vi consiglio quelli in nero. Ciò significa che il punto da ricamo è più fitto e dunque più visibile.

Step 11

ricamate sul cuscino il primo motivo scelto

A proposito di scelta del ricamo, ricordate anche che su un tessuto fantasia anche il colore del filo è fondamentale. Partite dalla distanza maggiore o da quella minima non ha importanza ma se avete un telaio usatelo, eviterete tensioni del tessuto che si potranno verificare durante il ricamo, se non lo sosterrete al meglio.

Step 12

proseguite con i ricami

Quindi ricamando ricamando giungete alla conclusione che più vi piace. Eseguite tutti i ricami uguali o alternateli come se fosse un canovaccio, andrà sempre bene, perchè sarà una vostra personale interpretazione. Evviva!!!

Step 13

eliminate lo stabilizzatore in eccesso

Avete quasi finito, tranquille. Sul retro strappate via tutto lo stabilizzatore in carta che vi ha semplificato tantissimo il ricamo rendendolo fluido e rilassante. Se occorre tra i ricami vi potete aiutare anche con un apri asole.

Step 14

unite i diritti contro

Assemblate il tutto;  Durante la diretta ho, per distrazione, detto il contrario ma io so che voi sapete che io so che va fatto così: unite i diritti contro, fissate i contorni con degli spilli o clip e segnate una piccola sezione che lascerete libera per il passaggio successivo, quindi cucite.

Step 15

incidete i contorni

Anche se questo passaggio lo conoscete alla perfezione, è sempre importante ricordarlo. Incidete tutto il perimetro con dei piccoli taglietti per favorire l’apertura del tessuto.

Step 16

imbottite il cuscino

Rivoltato il tessuto al diritto non vi resta che riempirlo. Tanta ovatta quanta ne occorre, distribuendola ben bene per tutto il cuscino, attraverso l’apertura lasciata libera al passaggio precedente. Quindi chiudete con una cucitura a filo o con dei punti nascosti.

cuscino ricamato anche sul retro

Ricordate quando realizzate un cuscino di ricamare anche l’altro tessuto, magari giocando con i colori.

Ma se io voglio creare una borsetta?

versione borsetta

Nulla di più semplice.

Step 1

segnate con gli spilli i punti per le asole

Rifate tutti i passaggi spiegati per il cuscino fino alla cucitura dei due tessuti quindi, piegate a metà per segnare i primi punti dove andrete a realizzare le asole. Ripetete questo passaggio fino ad ottenere un numero sufficiente a distanze regolari.

Step 2

All’interno del kit, per il ricamo inglese, troverete una serie di castoni e punteruoli. Scegliete la dimensione che più vi piace.

Step 3

proteggete la superficie utilizzando il legnetto in dotazione

Posizionate il legnetto che fa sempre parte del kit, al disotto del tessuto in corrispondenza del foro che intendete realizzare. Eseguite una discreta pressione per forare il tessuto. Vi può essere utile immaginare una rivale in amore… naturalmente scheeeerzo.

Step 4

foro eseguito

Ecco come dovrebbe risultare, un bel foro circolare.

Step 5

cucite il punto ricamo

Montate la macchina per cucire con il castone scelto e divertitevi a realizzare tutte le asole. Ma ancora non sapete come si utilizza? Niente paura, vi consiglio di leggere l’articolo “La borsa con i buchi” dove troverete passo passo come usare questo fantastico piedino.

Oppure potreste rivedervi il video della diretta che troverete in fondo alla pagina dell’articolo sopra suggerito.

Step 6

tante asole quante ne occorrono

Per una borsa della dimensione descritta per il cuscino, quindi diametro cm 58 ho realizzato 16  asole. Regolatevi di conseguenza.

variante con il foulard

Fate scorrere un bel cordone ritorto tra le asole per la chiusura e se non possedete una catena e degli anelli di aggancio ( che troverete nella mia pagina shop ) annodate un normalissimo foulard ai lati. Io trovo che sia deliziosa.

Ma se io voglio un porta Pot Pourri?

Certo che siete esigenti ma io posso accontentarvi.

versione mignon

Ecco la versione mignon

da sotto

Vi basterà ridurre le dimensioni così come i castoni per le asole.

Comunque vi invito a rivedere la diretta, realizzata per il mio Magazine, fino in fondo così da poter gustare la sorpresa preparata per tutti voi.

Il Magazine di Anna Borrelli puntata n°21

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *